primavera delle idee

Primavera delle Idee: cultura, sport, turismo, energia ed edilizia nei nostri appuntamenti

Report dagli eventi del 15 giugno 2021.

Ieri è stata ancora una giornata con tanti eventi della “Primavera delle idee”, iniziativa di ascolto e confronto, lanciata da Matteo Renzi, durante l'Assemblea Nazionale #004. 

Sono stati 5 gli appuntamenti svoltisi martedì 15 giugno, entro la nostra campagna
 che procede verso la conclusione, con la sua ultima settimana.

Il pomeriggio si è aperto con un appuntamento a cura Italia Viva Lodi e provincia, dal titolo "L'energia lungo la via Emilia". Del Distretto delle Energie e dello sviluppo delle rinnovabili e dell’Idrogeno “Verde” hanno discusso: Sara Moretto, attualmente capogruppo di Italia Viva in Commissione Attività produttive, Commercio e Turismo della Camera dei Deputati e fa parte della cabina di regia nazionale del partito; Cristiano Galletti, Coordinatore insieme a Cristina Ragazzi di Italia Viva Lodi e Provincia; Maurizio Delfanti, Amministratore Delegato RSE; Stefano Tramelli, che è stato responsabile per Enel prima della zona di La Spezia e poi della zona Piacenza-Parma e Italia Viva Piacenza. Ha coordinato il dibattito Carlo Meazzi, Segretario Generale Nazionale Flaei Cisl fino al 2019 (settore Elettrico) e membro di Italia Viva Lodi e Provincia. L'evento si è tenuto sulla piattaforma Google.Meet.

Si è poi svolto un dibattito a cura di Italia Viva Firenze, dal titolo "Turismo post- pandemico, le nuove basi su cui costruire il futuro", cui hanno preso parte: Silvia Buzzagli, advisor per il turismo e per la pianificazione strategica; Mauro Grassi, economista; Roberto Cordeiro Guerra, professore ordinario di diritto tributario. L'evento si è tenuto sulla piattaforma Zoom.

Subito dopo, si è tenuto il dibattito dal titolo "Dante e le donne nella Divina Commedia. Il Sommo poeta primo precursore del femminismo?", cui ha preso parte la Ministra per la Famiglia e le Pari Opportunità Elena Bonetti. Con lei, hanno discusso del tema: Marco Di Maio, deputato Iv, e Aldo Cazzullo, giornalista. Ha moderato i lavori Chiara Marconi, giornalista. L'evento si è tenuto in diretta sulla pagina Facebook di Marco Di Maio.

In serata, si è tenuto un appuntamento a cura di Italia Viva Milano, durante il quale si è parlato di impianti sportivi, sport di base e sport a scuola.

"Gli impianti sportivi - spiegano gli organizzatori - richiedono un onere finanziario notevole per chi li gestisce, per la loro riqualificazione e per la loro manutenzione. Anche le normative a cui si devono sottoporre sono molteplici e oltre alla omologazione, gli impianti devono essere a prova di sicurezza e non nuocere alla salute. Chi li gestisce deve quindi essere in grado di sostenere il grande impegno finanziario che questi richiedono. Gli impianti sportivi, specie di periferia, sono una salvaguardia dello sport di base per le famiglie, le giovani, i giovani, per le fasce più fragili come i disabili e gli anziani. I servizi che offrono sono sussidiari a quelli che dovrebbero offrire le istituzioni, quindi i gestori non vanno lasciati soli e vanno sostenuti. Anche le scuole possono essere un baluardo per la salute psico-fisica dei nostri ragazzi, ma non sono pronte per mancanza di impianti sportivi nei loro spazi e per mancanza di una cultura sportiva tra il corpo docente. Occorre un cambio di passo della cultura scolastica nei confronti dello sport".

Di questi temi hanno discusso: Mauro Del Barba, Deputato di Italia Viva, membro della Commissione Bilancio, Tesoro e Programmazione, Coordinatore di Italia Viva per la Regione Lombardia; Roberto Cociancich, Coordinatore di Italia Viva Milano; Paolo Gatti, Segretario generale del Comitato Concessionari Sportivi Milanesi (CCSM); Claudia Giordani, vicepresidente CONI nazionale e delegata provinciale CONI Milano. Ha moderato i lavori Giorgio Ambrogi, giornalista sportivo e li ha introdotti Elena Ruginenti, presidente della commissione sport del Municipio 6 e coordinatrice di Italia Viva per il Municipio 6. L'evento si è tenuto in diretta sulla pagina Facebook di Italia Viva Milano.

Sempre in serata, si è tenuto un webinar a cura di Italia Viva Lucca, dal titolo "I Bonus Edilizi per ridare fiato all’economia".

"I bonus edilizi - spiegano gli organizzatori - oltre a costituire una grande opportunità per riqualificare il nostro vetusto patrimonio edilizio privato dal punto di vista strutturale, energetico ed estetico, stanno ridando fiato al comparto dell’edilizia, che, con la sua lunga filiera, si candida a settore trainante della ripresa economica, in grado di assorbire gli esuberi occupazionali determinatesi in altri settori a seguito della pandemia. Tuttavia, alcune agevolazioni fiscali introdotte recentemente, come la cessione del credito e lo sconto in fattura, stentano a decollare, a causa della normativa complicata, dei tempi lunghi di risposta delle banche, ma spesso anche a causa di immotivate diffidenze e scarsa informazione". Per questi motivi, Italia Viva Lucca e i suoi Territori hanno organizzato questo incontro cui ha partecipato Lido Cei, consulente d’impresa, Presidente di Idea Service Srl Lucca, e che si è tenuto sulla piattaforma Google.meet.