06/09/20
territori paese elezioni amministrative

Visita di Matteo Renzi a Mantova, Bonetti e Colaninno: "Italia Viva per una visione chiara del futuro della città"

La Ministra e il parlamentare di Italia Viva annunciano la visita di Matteo Renzi. La notizia sulla "Gazzetta di Mantova"

Mercoledì alle 17.30 Matteo Renzi, fondatore e leader di Italia Viva, sarà a Mantova, al teatro Bibiena, per sostenere la lista di Italia Viva in città, impegnata per la conferma di Mattia Palazzi a sindaco di Mantova.

Lo rendono noto, con un comunicato, la ministra per le pari opportunità e la famiglia, Elena Bonetti, il deputato Matteo Colaninno e i vertici mantovani del partito renziano.

«Il governo di Matteo Renzi - dichiarano in una sorta di benvenuto anticipato al loro leader - ha dato un'attenzione particolare alla città di Mantova, lo ha fatto avendone riconosciuto le evidenti eccellenze e anche quelle potenzialità altissime - dalla cultura alla produttività sulle quali era e resta necessario investire, per i mantovani e per il Paese. Italia Viva sostiene convintamente la candidatura di Mattia Palazzi non solo per confermare un percorso di buona amministrazione ma per rilanciare un progetto di ulteriore sviluppo. Italia Viva offre alla città di Mantova a fianco del sindaco Palazzi una visione di futuro chiara: investimento in cultura, lavoro, infrastrutture, nelle relazioni di comunità e nelle nuove generazioni».

Per offrire alla città nuove opportunità e nuove prospettive «serve osare ripartire, con ancora più slancio - affermano gli esponenti di Italia Viva -. Riconsegnare la concretezza della speranza, la possibilità di un futuro migliore alla nostra città e alle persone è l'impegno di tutta la comunità di Italia Viva. La presenza a Mantova di Matteo Renzi è il segno concreto di questo impegno».

Renzi arriva volentieri a Mantova per sostenere Palazzi con cui da tempo ha stretto un solido rapporto di amicizia durato anche oltre le diverse scelte politiche fatte dai due (l'ex premier ha lasciato il Pd per fondare Iv, mentre il sindaco di Mantova è rimasto fedele al Pd).

Renzi torna a Mantova dopo quasi due anni. L'ultima volta fu il 1° novembre 2018 per visitare, in forma privata, la mostra su Chagall a Palazzo della Ragione. Per averlo in veste politica bisogna andare indietro di un anno quando arrivò a Mantova da segretario nazionale dei dem a bordo del treno «Destinazione Italia», il tour ferroviario per la penisola in vista delle elezioni politiche dell'anno successivo.

Dal territorio mantovano manca, invece, da meno tempo, dalla fine di marzo 2019 quando andò a Bozzolo per presentare in sala civica il suo libro (prima rese omaggio a don Mazzolari con una visita nella sede della Fondazione).