31/12/20
salute paese

Vaccino Covid, Ferri: "Priorità alle persone disabili"

L'intervento su "la Nazione", 31 dicembre 2020.

«Ho letto l`appello del Presidente Anfass e lo condivido e lo sottoscrivo, occorre inserire le persone con disabilità nella lista delle categorie prioritarie a cui somministrare le prime dosi di vaccino disponibili. Mi auguro che non ci si alcuna incertezza». A parlare è l'onorevole Cosimo Maria Ferri (Italia Viva).

«Ringrazio la Consulta provinciale per la disabilità - prosegue Ferri - che ancora una volta con grande determinazione ha sollecitato l`attenzione di tutte le forze politiche anche su questo delicato argomento. Si parla di diritti alla salute e si deve partire proprio dalle persone più fragili. Ne ho parlato con l'onorevole Lisa Noja e porteremo la questione all`attenzione del presidente del consiglio e del Ministro della Sanità. Non c'è dubbio che le persone con disabilità, unitamente alle altre persone più fragili, siano quelle maggiormente esposte a rischi di varia natura derivanti dalla pandemia in atto e, quindi, abbiano diritto a ricevere particolari ed ulteriori attenzioni rispetto agli altri cittadini. Le stesse persone hanno, inoltre, diritto a ricevere trattamenti adeguati e prioritari a tutela della loro salute e qualità di vita. Il ritardo nella somministrazione del vaccino accentuerebbe tutta una serie di criticità».