Scuola Formazione pari opportunità

STEM e Pari Opportunità, Bonetti: "Rompere gli stereotipi sin dall'infanzia"

Ieri la Ministra a STEM in the City; la notizia su "la Repubblica" e "Corriere della Sera", 23 aprile 2021.

"La matematica e le materie scientifiche sono il linguaggio che ci abilita a diventare cittadini del futuro. Importante partire dalla prima infanzia rompendo quegli stereotipi che vedono le donne con meno attitudine alla materie scientifiche. Occorre rendere consapevoli bambine e ragazze che c'è bisogno di loro: della loro creatività, della loro genialità e che le materie scientifiche sono il luogo per realizzare i loro sogni". È quanto ha dichiarato Elena Bonetti, Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, in collegamento con la "Celebration Conference" della quinta edizione di STEM in the City, l'iniziativa del Comune di Milano per diffondere la cultura digitale e lo studio delle discipline STEM (le materie scientifiche e tecnologiche) tra le giovani generazioni.

Inoltre, "L'empowerment femminile - ha aggiunto Bonetti - sarà anche al centro del percorso della presidenza del G20 e avrà come asse fondamentale la formazione nelle materie STEM". "La formazione nelle materie STEM - spiega la Ministra - è necessaria per poter dare vita a un futuro sostenibile digitale", ha sottolineato. 

"Speranza, concretezza, coraggio - ha concluso Bonetti - così il nostro Paese può ripartire. È importante che le Istituzioni si sentano tutte impegnate creando politiche attive di inclusione del protagonismo femminile nel mondo delle STEM".