sport

Sport, Sbrollini: "Giocare a Istanbul la finale di Champions sarebbe uno schiaffo alle donne""

L'intervento pubblicato da "la Città", 1 aprile 2021.

"Giocare a Istanbul la finale di Champions League sarebbe uno schiaffo ai diritti umani e alle donne di tutto il pianeta" . Italia Viva è al fianco delle coraggiose donne turche e non può assolutamente permettere che la comunità internazionale permetta di far giocare la finale di un evento sportivo seguito da mezzo miliardo di persone in un Paese che ha abbandonato la più importante Convenzione sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica".

Lo afferma Daniela Sbrollini, senatrice e responsabile del Cantiere Cultura e Sport di Italia Viva. "Il presidente della Uefa, Ceferin non può far finta di nulla: non può venir meno ai valori fondamentali di rispetto e di giustizia nei confronti di ogni essere umano, senza distinzioni di razza, di colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinione politica o di altro genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione, che lo Sport insegna e sviluppa da sempre", conclude.