21/10/20
istituzioni societa

Spettacoli dal vivo, Sbrollini: "Le Regioni evitino restrizioni mortali"

L'intervento pubblicato da "Il Giornale di Vicenza", 21 ottobre 2020.

«Le Regioni non pongano restrizioni mortali sui teatri e cinema». Questo il senso dell'interrogazione presentata al ministro Franceschini dalla senatrice di Italia Viva Daniela Sbrollini.

«La pandemia ha messo al tappeto il comparto legato agli spettacoli dal vivo - ricorda Sbrollini - le misure messe in campo per sostenere i lavoratori finora hanno funzionato ma con un nuovo stop non sarebbero sufficienti a garantire un dignitoso tenore di vita per molti. Mi appello alle regioni e quindi anche a Zaia: non pongano restrizioni mortali, che colpirebbero ulteriormente il settore». Gli accorgimenti adottati hanno consentito di limitare a un caso positivo su 300 mila spettatori e oltre 2700 spettacoli.