territori

Sesto Fiorentino, Toccafondi: "Per i rifiuti si paga troppo e si ottiene poca pulizia"

L'intervento pubblicato da "la Nazione", 2 novembre 2021. 

«Fa piacere che la prima iniziativa della giunta Falchi 2 sia sui rifiuti. Fa piacere sentire l'assessore all'Ambiente dire che arriva la «tariffazione puntuale»: più riciclo meno pago. Fa piacere perché lo avevamo scritto nel nostro programma e detto nei dibattiti pubblici. L'assurdo è che adesso a Sesto ricicliamo tanto, l'80%, e paghiamo tantissimo». Parole del capogruppo consiliare di Italia Viva, Gabriele Toccafondi, in riferimento all'annuncio fatto nei giorni scorsi, a La Nazione, da Beatrice Corsi.

«Se verrà cambiato il contratto di servizio con il gestore, Alia, contratto firmato solo tre anni e mezzo fa - prosegue Toccafondi - allora suggeriamo di affrontare anche altri problemi molto evidenti. I rifiuti abbandonati fuori dei cassonetti interrati, la cura e la pulizia dei cestini strapieni con relativo sporco per terra. Una più attenta e puntuale disinfestazione e derattizzazione. Una revisione degli orari di pulizia e lavaggio strade, ipotizzando orari che non obblighino a sveglie impossibili. Soprattutto un tavolo con Alia e la Regione per stabilire il futuro dell'area Case Passerini. E in particolare sapere quale sarà il futuro della discarica e del `disagio ambientale` che genera al Comune un entrata importante di bilancio ma ai cittadini genera quotidianamente disagio, cattivi odori e molta preoccupazione».

«Come si vede - conclude l'esponente IV - da puntualizzare c'è la tariffa ma ci sono anche tante altre cose».