Scuola parlamento

Scuola, Toccafondi: "È importante che formazione e merito tornino centrali"

L'intervento pubblicato da "il Sole 24 Ore", 21 aprile 2022. 

Sprint sulla nuova abilitazione degli insegnanti. La riforma che introduce tre percorsi paralleli (di cui uno strutturale con 60 crediti maturati già all'università) per gli aspiranti docenti potrebbe approdare tra oggi o domani in Consiglio dei ministri. Come addendum di peso al decreto Pnrr 2 varato una prima volta mercoledì scorso e in predicato ora di tornare a Palazzo Chigi per una nuova approvazione, prima dell'approdo in Gazzetta Ufficiale. Ma la decisione verrà presa oggi dopo un confronto con le forze politiche di maggioranza che dovrebbe servire anche a sciogliere l'ultimo nodo sugli scatti di carriera accelerati per i prof che si aggiornano.

In vista del confronto con le forze di maggioranza, Gabriele Toccafondi (Iv) dichiara: «È importante che formazione e merito tornino centrali nella scuola italiana. L'esperienza della legge 107 viene sostanzialmente ripresa. Certo, ora occorre che la formazione sia davvero di qualità e gli aumenti retributivi arrivino a chi li merita realmente».