territori energia

Scaramelli: "La Toscana può e deve contribuire alla produzione di gas"

L'intervento sul "Corriere di Siena", 30 giugno 2022.

"La Toscana può e deve contribuire all'aumento dell'autosufficienza della produzione nazionale di gas finalizzata all'energia". A dirlo Stefano Scaramelli, capogruppo di Italia Viva in consiglio regionale, che ha presentato una Proposta di risoluzione collegata. alla Comunicazione della Giunta in merito all`ipotesi di posizionare un rigassificatore nel porto di Piombino e alla situazione relativa alla infrastrutturazione, alle bonifiche e alla reindustrializzazione dell'area siderurgica.

"Le decisioni importanti per il territorio, per la Toscana e per l'Italia, in termini di autosufficienza energetica che Giani è chiamato a prendere in qualità di commissario straordinario investono una città che vive una grave crisi industriale, produttiva, occupazionale oggettiva. Servono certezze in termini ambientali, energetici, occupazionali, compensativi per il territorio. La previsione di una nave rigassificatrice nel porto di Piombino, che rientra nella strategia nazionale di diversificazione dell`approvvigionamento del gas, è una risposta indispensabile per garantire all'Italia l'indipendenza dal gas russo ma anche per garantire posti di lavoro", ha concluso Scaramelli.