22/06/20
territori paese

Scalfarotto candidato alla presidenza della Regione Puglia: le reazioni degli esponenti Iv

Entusiasmo e calore da parte degli esponenti di Italia Viva, alla notizia della candidatura di Ivan Scalfarotto alla guida della Regione Puglia.

La campagna elettorale di Ivan Scalfarotto partirà ufficialmente il prossimo 4 luglio, ma, nel frattempo, non è mancato il sostegno e l'appoggio da parte degli esponenti di Italia Viva, a margine della notizia della sua candidatura alla guida della Regione Puglia, così come riporta oggi "la Gazzetta del Mezzogiorno".

Per Teresa Bellanova, Ministra per le Politiche Agricole e coordinatrice nazionale, la candidatura Scalfarotto individua un «campo largo» per «tutti coloro che hanno a cuore una Puglia riformista». «Mai con i sovranisti, con i populisti di ogni tipo, con chi fa e pensa la politica come favore, elargizione, paternalismo oppure solo come critica dell'esistente senza assumere responsabilità sul cambiamento», ha sottolineato Bellanova.

Da Roma il coordinatore nazionale di Italia Viva, Ettore Rosato, vice Presidente della Camera dei Deputati, ha spiegato le ragioni del fronte riformatore composto da Italia Viva, Azione e +Europa: «Quella di Scalfarotto non è una candidatura contro qualcuno, ma una alternativa ai populismi, sia quello di Emiliano, sia quello di M5s sia quello della destra con la candidatura che si prospetta. D'altra parte Emiliano da anni si dichiara lontano dal nostro percorso riformista».

Un in bocca al lupo è arrivato al parlamentare foggiano anche dalla Francia, dall'eurodeputato macroniano Sandro Gozi: «Pieno sostegno a Scalfarotto. Le forze liberali e democratiche alternative ai populismi di destra e sinistra oggi si uniscono in Puglia, domani devono farlo dappertutto in Italia come lo facciamo in Ue con Renew Europe».