22/05/20
parlamento territori

Daniela Sbrollini: "Zone rosse cancellate, presenteremo un emendamento"

L'intervento della parlamentare di Italia Viva su "l'Arena", 22 maggio 2020. 

Un pasticcio che da tecnico è diventato politico: secondo quanto spiega oggi "l'Arena", nel decreto Rilancio sono stati cancellai i fondi previsti per la zona rossa del Veneto, inizialmente previsti.

Nel decreto il Governo aveva stanziato un contributo per le zone rosse, quelle che per prime sono state chiuse. Per il Veneto oltre al Comune di Vo', c'erano Venezia, Treviso e Padova. In seguito, si pubblica nella Gazzetta del 20 maggio una errata corrige che cancella il Veneto. Restano solo Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi e Piacenza.

A fronte di questo episodio, la senatrice di Italia Viva, Daniela Sbrollini, annuncia: «Tutte le zone rosse d'Italia devono essere ristorate. E non devono esserci aree di serie A e di serie B o la coperta corta. Presenteremo un emendamento per correggere questa odiosa discriminazione e aumentare il fondo».