04/11/20
istituzioni paese

Sbrollini: "Servono un piano vaccini e nuove forze nei reparti"

L'intervento della parlamentare Iv pubblicato da "il Giornale di Vicenza", 4 novembre 2020. 

«Di fronte a una curva epidemiologica in peggioramento è stato necessario adottare ulteriori misure da parte del governo; sempre però nell'ottica di un bilanciamento fra diritto alla salute dei cittadini e non eccessiva penalizzazione dell'economia». Sul dibattito delle misure da adottare in questa fase emergenziale, segnata da una impennata di contagi, la senatrice vicentina di Italia VivaDaniela Sbrollini, interviene così, con una nota dove sottolinea anche alcune richieste avanzate al governo, di cui Italia Viva è forza di maggioranza.

«Come maggioranza. nella risoluzione adottata al senato, abbiamo chiesto al governo di impegnarsi su alcuni punti fondamentali: dalle misure restrittive delle regioni che devono esser e basate su parametri oggettivi, al garantire, nelle aree territoriali in cui la soglia delll'indice Rt non risulti fuori controllo, che la didattica sia svolta in presenza, ad intervenire sui mezzi di trasporto, ad assumere una decisione sul Mes subito in seguito a un dibattito parlamentare», spiega Sbrollini.

Sbrollini sposta poi l'attenzione sul piano sanitario, sottolineando l'urgenza di alcune misure da adottare e di alcune situazioni da prendere in carico in tempi rapidi. «Ci sono altri punti che riguardano le Rsa - precisa - un piano efficace per i vaccini, il rafforzamento del piano straordinario di assunzioni di personale medico ed infermieristico». La carenza di personale medico è un grido di dolore che si sta alzando da più parti, visti i reparti che tornano ad essere in affanno.