lavoro donne pari opportunità

Sbrollini: "Il Pil cresce se più donne lavorano"

L'intervento pubblicato da "il Giornale di Vicenza", 9 marzo 2022.

«Il ruolo fondamentale delle donne è chiaro in tutte le persone che credono nel futuro. Se vogliamo crescere di più occorre aumentare l'occupazione femminile. È certificato che il Pil cresce se cresce il numero delle lavoratrici: dobbiamo valorizzare il talento delle donne su cui si è investito».

La senatrice di Italia Viva Daniela Sbrollini interviene su un tema per lei quotidianamente in primo piano. «Vorrei ricordare però quanto sia ancora fragile il rapporto delle donne con il mondo del lavoro. Precarietà, part time, sottoretribuzione, smart working oppressivo. In alcuni, troppi casi, sfruttamento. C'è ancora tanta strada da fare. Siamo in grave ritardo».

Chiude la senatrice: «Oggi, più che in altre occasioni, il futuro dell'Europa passa per il coinvolgimento pieno delle donne con pari opportunità e con identici diritti. Le donne diventano protagoniste della pace. In Ucraina per difendere la loro libertà, in Russia a protestare contro la dittatura di Putin, nel resto d'Europa ad organizzare momenti di solidarietà».