sport paese

Sbrollini: "Ora si apra dibattito serio sul futuro dello sport"

L’intervento pubblicato su Repubblica, 8 agosto 2021.

 

"In queste Olimpiadi straordinarie nell'anno della pandemia e senza pubblico, l'Italia batte tutti i record dimostrando quanto lo sport sia fondamentale per la nostra crescita culturale, sociale e familiare e determinante dal punto vista economico. Questo è il momento più adatto per aprire un dibattito serio sul futuro dello sport italiano. Finiamola di pensare allo sport solo quando ci sono i grandi eventi. Le nostre istituzioni devono lavorare per mettere al centro del processo decisionale lo sport come fattore di investimento primario sul sistema educativo e di promozione della salute e di un corretto stile di vita per i cittadini di oggi è di domani. Non ci sono più scuse, serve un modello operativo nuovo che possa creare investimenti nei vivai, in strutture nuove e in sicurezza, per consentire di fare attività sportive a scuola fin dalla primaria. Sarebbe corretto perseguire questi obiettivi rendendo disponibili maggiori risorse dalle attuali previsioni del PNRR". Lo dichiara Daniela Sbrollini, responsabile Sport di Italia Viva.

"Come Italia Viva - continua -abbiamo depositato diverse proposte di legge: in primis c'è quella sullo sport in Costituzione, quella per assumere i laureati in scienze motorie nella scuola e nei centri sportivi, quella sul riconoscimento giuridico del lavoro sportivo, sul professionismo femminile e quella sullo sport di base. Lavoriamo per dare allo sport la giusta sinergia con le istituzioni e diamo lo straordinario merito al lavoro di tutta la delegazione olimpica di atleti, tecnici e manager del Coni e di tutte le Federazioni che con una programmazione eccellente hanno saputo rimediare alla complessa situazione amministrativa e legale".