territori Infrastrutture

Sblocca Cantieri, Bellanova: "Ecco i nuovi commissari per le opere pugliesi"

La notizia su "la Gazzetta del Mezzogiorno", 27 luglio 2022.

«Il secondo lotto della S.S. 275 Maglie Santa Maria di Leuca; il Nodo ferroviario di Bari Nord; il collegamento ferroviario con l'Aeroporto del Salento; la cassa di colmata e il dragaggio di parte dei fondali nel porto di Brindisi: sono queste le quattro opere pugliesi delle 15 previste dalla terza fase del cosiddetto "Sblocca Cantieri", caratterizzata in queste ore dall'invio dei procedimenti di nomina ai Commissari straordinari». Lo rende noto la viceministra delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili Teresa Bellanova.

I commissari sono, nell'ordine, secondo quanto riferisce la nota: Vincenzo Marzi, dirigente di Anas; Roberto Pagone, dirigente di Rfi; Ugo Patroni Griffi, presidente Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico Meridionale.

«Un passaggio straordinariamente importante - afferma Bellanova - che testimonia come anche in questi giorni non facili siamo al lavoro, con gli uffici del Mims, per tenere fede agli impegni assunti, velocizzare la realizzazione delle opere, sbloccare gli investimenti, tutti obiettivi del cosiddetto decreto Sblocca Cantieri. Anche stavolta parliamo di risorse e cantieri importanti, per oltre 3 miliardi di euro, che si attivano grazie alla nomina dei commissari» .

«Un altro passo in avanti - conclude Bellanova - con un totale fino ad oggi di 117 opere commissariate per circa 103 miliardi complessivi di lavori attivati, segno evidente di un impegno forte del nostro Ministero volto ad accelerare la realizzazione di opere ferme da tempo, fortemente attese dai territori, e determinanti per superare quei divari territoriali tra diverse aree del Paese che rappresentano uno dei più grossi ostacoli allo sviluppo del Mezzogiorno. Non a caso la maggior parte delle 117 opere è nelle regioni meridionali».