28/02/20
territori sanità

Sanità, Fregolent: "Si riconosca l'ospedale di Alessandria come Irccs"

L'intervento della parlamentare di Italia Viva

«Il Ministero della Salute riconosca il polo ospedaliero di Alessandria quale Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (Irccs) per patologie ambientali e mesotelioma. L'Azienda ospedaliera e sanitaria di Alessandria ha sviluppato in questi anni competenze e professionalità che devono essere adeguatamente riconosciute e sostenute»: parole della parlamentare di Italia Viva, Silvia Fregolent, secondo quanto riporta "il Piccolo".

«La Regione Piemonte - ricorda Fregolent - da tempo batte su questo tasto: la proposta, addirittura, risale alla giunta Chiamparino, peccato che secondo me il precedente governo giallo-verde non fosse molto sensibile al tema».

Ora invece le cose cambieranno? «Con un ministro come Speranza spero e credo che l'indicazione dell'Aso Al come Ircss possa essere messa all'ordine del giorno. In questo periodo, oltretutto, si è tutti giustamente portati a guardare con preoccupazione la diffusione del coronavirus, ma questo dovrebbe far capire l'importanza del lavoro portato avanti anni fa sull'amianto e sul mesotelioma. Con l'Iress - conclude la Fregolent - si potrebbero avere più soldi per la ricerca e dare il giusto riconoscimento a quanto fatto finora a Casale e Alessandria».