territori sanità

Sanità, D'Alessandro: "A rischio trasferimento il reparto endoscopia di Ortona"

L'intervento pubblicato da "il Centro" e "il Messaggero", 15 ottobre 2021.  

Servizio di endoscopia dell'ospedale "G. Bernabeo" a rischio trasferimento: a lanciare l'allarme è il deputato Camillo D'Alessandro (Italia Viva). «Circolano strane voci - riferisce D'Alessandro - dalle quali ho appreso che il direttore generale Asl, Thomas Schael, sia intenzionato a chiudere endoscopia trasferirla ad Atessa».

«Il reparto - precisa D'Alessandro - è quello che fa, in assoluto, più numeri nella Asl a riprova dell`efficienza e della qualità del servizio e invece di essere chiuso meriterebbe, al contrario, un investimento per rafforzarlo».

L'onorevole tiene a precisare che Atessa non c'entra in questa decisione. «C'entra il direttore generale che dall'emergenza pandernica sembra non aver capito nulla. Non siamo più commissariati, ci sono molti più fondi di prima e i numeri sono numeri». Ad Ortona nel 2020 si sono effettuati 2191 esami con 3 medici, a fronte di 1829 a Vasto con 6 medici, di 1515 a Lanciano con 4 medici, di 810 a Chieti con 5 medici. Nel 2021 si è già a 4000 esami: «L'amministrazione ora deve convocare il dg con urgenza», ha concluso D'Alessandro.