territori elezioni 2022

Rosato alla presentazione dei candidati di Castellammare di Stabia: "Basta demagogia e populismo"

La notizia su "Metropolis", 2 settembre 2022.

Ieri Ettore Rosato, presidente Iv, ha presentato a Castellammare i candidati alla Carriera dei deputati e al Senato di Italia Viva e Azione, coalizione capitanata dai leader Matteo Renzi e Carlo Calenda, Oltre allo stesso Ettore Rosato, sono candidati anche Biancamaria Balzano, Luigia Ciano e Mario Scognamiglio, Paolo Russo.

Una conferenza voluta fortemente dal deputato uscente di Italia Viva Catello Vitiello. "Abbiamo incontrato imprenditori, aziende e operatori turistici per discutere del futuro dell'area. Le difficoltà che le aziende e le famiglie stanno affrontando meritano un Governo serio che non faccia proclami demagogici".

"Abbiamo preso come punto di riferimento il metodo Draghi che cerchiamo di mutuare anche per il futuro - sottolinea Vitiello - ma la vera sfida e per il 26 settembre, quando le persone dovranno essere guidate e avere un governo credibile, e non da chi promuove solo iniziative di pancia”.

Il candidato al Senato Paolo Russo ha ricordato i finanziamenti che in passato sono stati stanziati dal governo appoggiato dalle forze che oggi compongo il Terzo Polo: "Noi possiamo parlare di fatti, e i fatti, qui a Castellammare, sono quelli che con il Ministro Mara Carfagna abbiamo prodotto finanziando interventi importanti. Si tratta, ad esempio, del progetto per la riqualificazione delle Antiche Terme e dell'annesso parco delle acque e del recupero del giardino botanico della Reggia di Quisisana".

Luisa Liguoro, presidentessa del Consiglio dell'Ordine degli avvocati di Torre Annunziata, è candidata alla Camera dei deputati: "Insieme ad Ettore Rosato e Catello Vitiello abbiamo incontrato gli imprenditori dando loro la garanzia del nostro impegno affinché gli sforzi fatti per garantire i fondi del Pnrr al Mezzogiorno non vadano dispersi".

Presente anche l'ex sindaco di Castellammare Tony Pannullo, esponente della prima ora di Italia Viva: "Oggi sui nostri territori, nella nostra terra, parte la sfida del Terzo Polo. Parte la sfida di chi vuole dire sì alle prospettive di sviluppo e di rilancio delle economie vive territoriali. Vogliamo dar voce a chi, grazie al Pnrr, vuole investire e scommettere sul futuro delle nostre terre".

"Tra la gente, con i rappresentanti delle associazioni culturali e delle categorie produttive. Per parlare di sviluppo e lavoro, turismo e valorizzazione del territorio tra criticità e opportunità, ma soprattutto per ascoltare. Faccio politica da parecchi anni e devo dire che quello tra le persone è il momento più bello, proprio per gli incontri e i confronti, per le emozioni che regala. La politica deve partire da qui", ha dichiarato Rosato, a margine dell'appuntamento.