03/10/20
parlamento pari opportunità diritti

Roma, Conzatti: "La Casa delle Donne non chiuderà"

La notizia pubblicata da "il Messaggero", 3 ottobre 2020.

Continuerà la propria attività di assistenza e sostegno alle più fragili, alle vittime di violenza, di maltrattamenti, la Casa internazionale delle donne. Con un emendamento al decreto Agosto, che vede come prima firmataria la senatrice di Italia Viva Donatella Conzatti, il presidio nel cuore di Trastevere godrà di 900 mila euro per l'anno in corso necessari a integrare gli importi destinati all'estinzione del debito pregresso del Consorzio nei confronti di Roma Capitale.

L'emendamento ha trovato il pieno appoggio di tutti i partiti. «Siamo soddisfatte che anche altre forze politiche abbiano risposto all'appello di salvare la Casa Internazionale delle donne - commenta la senatrice Conzatti - che è stata, e resta, un riferimento di buone pratiche».

La vicenda della Casa internazionale delle donne si trascina da più di due anni. Era il 2018 quando la sindaca Raggi annunciò la revoca della concessione per l'edificio in via della Lungara a Trastevere a causa dei mancati pagamenti dei canoni di affitto. Arretrati che l'amministrazione conteggiò in circa 900 mila euro. La struttura presentò anche dei piani di rientro chiedendo una rateizzazione agevolata che però furono bocciati e rispediti indietro dal Campidoglio. Da lì partì una campagna per cercare di mantenere vivo il presidio che ogni anno assiste ed eroga servizi - tra cui l'assistenza psicologica - a moltissime donne vittime di violenza o maltrattamenti. Ora l'attività potrà andare avanti tramite l'emendamento al decreto Agosto.