10/09/20
territori regionali

Regionali, Governatore più votato d'Italia: Zaia insegue De Filippo

La notizia pubblicata da "Cronache Lucane", 10 settembre 2020.

Lo elezioni del 20 e 21 settembre prossimo verranno certamente ricordate per diversi fattori. Non solo per la questione referendaria sul numero dei parlamentari o per una campagna elettorale all'insegna delle misure anti Covid che hanno fatto rivedere il modo di approcciarsi agli elettori.

Ma anche per la possibilità di traguardare un record ormai imbattuto dal 2005. Si tratta di quello della maggiore percentuale di voti ottenuti da un presidente di Regione. Il record, insuperato dal 2005, ad oggi è del lucano Vito De Filippo. L'ex governatore detiene il primato con il 67% dci consensi.

Un dato che nessuno in 15 è mai riuscito a battere, ma nemmeno eguagliare. Eppure oggi la politica è ancora più verticistica di una volta e dunque sarebbe dovuto essere ancora più facile, ma cosi non è stato. Luca Zaia, infatti, potrebbe vincere le prossime elezioni regionali in Veneto con il 76,8% dei voti. Lo affermano i dati raccolti dal sondaggio Winpoll-Cise per il Sole 24 Ore. Se un risultato del genere dovesse essere confermato alle urne il prossimo 20 e 21 settembre, si tratterebbe della percentuale più elevata di consensi mai vista alle regionali.

Nelle ultime elezioni nella Regione, risalenti al 2015, l'ex ministro dell'Agricoltura aveva vinto con il 50,1%. La corsa ovviamente è aperta e Zaia per confermare queste indiscrezioni lanciate dal Sole 24 Ore dovrà certa-mente non mollare la presa sul territorio. Infatti, la carta vincente del lucano De Filippo sembra essere stata sempre quella di una presenza costante sul territorio. Per il vero abitudine nobile che anche ora che è deputato non ha perso, anzi, che ha mantenuto anche quando ha rivestito i ruoli importati di sottosegretario alla Salute nel Governo Renzi dal 28 febbraio 2014 al 12 dicembre 2016 e dell'istruzione, dell'università e della ricerca nel Governo Gentiloni dal 29 dicembre 2016 al 1° giugno 2018.

Il lucano De Filippo però di record sembra averne ottenuti più di qualcuno. Nella sua Basilicata, in-fatti, è stato anche il primo governatore a nominare assessori donna alla Regione. In quarant'anni di storia regionale non era mai accaduto. Dc Filippo lo fece quando nominò ben tre donne su sei assessori: il 50%. Record quest'ultimo (la presenza di 3 donne in Giunta) che in Basilicata nessun altro governatore ha mai nemmeno sfiorato (al massimo una sola presenza, più per rispettare le quote che per altro). Insomma, per Zaia la corsa è ancora tutta aperta per raggiungere De Filippo e provare a strappargli quel record insuperato, cui tanti anelano ma che ad oggi nessuno è riuscito ad eguagliare.