29/06/21
regionali Calabria

Regionali in Calabria, Magorno: "Mi ritirerei se venisse candidato un giovane sindaco"

L'intervento pubblicato da "il Quotidiano del Sud", 29 giugno 2021.

«Ho letto con attenzione la lettera di Jasmine Cristallo. Posso dire che sono disponibile a fare la mia parte, sono pronto a fare 1000 passi indietro a una condizione: mettiamo in campo un Sindaco giovane che possa essere espressione di rinnovamento, entusiasmo e fiducia. Le tre componenti che servono per il futuro della Calabria». Così su Facebook il senatore Iv, candidato alla Presidenza della Regione Calabria, Ernesto Magorno, dopo l'invito, sempre su Facebook di Jasmine Cristallo a lui, de Magistris, Ventura e Tansi a fare un passo indietro e ritirare le loro candidature.

D'altronde è da mesi che Magorno dice che il centrosinistra deve sfruttare le sue potenzialità ovvero i tanti amministratori di piccoli e grandi comuni. In proposito si è mosso anche sul piano legislativo. «Ci sono tanti sindaci calabresi da proporre al governo della Regione, esempi di amministrazione virtuosa. E proprio tanti primi cittadini mi hanno suggerito la presentazione di un emendamento che ha il fine di cancellare l`incompatibilità tra la figura del Sindaco e quella del Consigliere Regionale sul modello della legge che consente ai parlamentari di essere sindaci di comuni fino a 15000 abitanti. Si tratta di un`idea sacrosanta, solo chi conosce le difficoltà di amministrare il proprio comune può ambire ad amministrare la nostra Regione». Così il senatore Iv, candidato a Presidente della Regione Calabria, Ernesto Magorno, intervenendo a Sellia Marina.