25/01/21
Europa paese istituzioni

Recovery Plan, Gozi: "In Italia siamo al caos. Senza progetti e chiarezza"

L'intervento pubblicato dal "Corriere Romagna", 25 gennaio 2021.

«Recovery plan: in Italia siamo al caos» A chiedere trasparenza, chiarezza ed efficacia è l'ex sottosegretario agli Affari Europei (nei governi Gentiloni e Renzi), il cesenate Sandro Gozi, ora deputato al parlamento europeo con i francesi di Renew Europe.

«Mentre il governo francese continua a lavorare per garantire che il Recovery Plan produca effetti rapidi ed efficaci, in Italia è il caos. In Francia, ogni mese, il governo pubblica un "tableau de bord" con una panoramica dei progetti finanziati, gli obiettivi attesi e una mappa della Francia per situarli. Grazie a questo sistema si può facilmente capire come, quando e dove vengono ridistribuite le risorse del Recovery. In Italia, invece, è confusione totale. L'adozione della prima bozza è senza dubbio una buona notizia, ma non basta adottarla. Bisogna che sia efficace. Non ci sono obiettivi chiari e l'attuazione resta vaga. Non ci sono scadenze o esempi concreti di quali progetti verranno finanziati. Abbiamo tempo fino ad aprile... Ma l'Italia merita di meglio».