territori Infrastrutture

Raddoppio ferroviario, a Mantova l'incontro tecnico con Colaninno, Palazzi e De Gregorio

La notizia pubblicata da "la Voce di Mantova" e "Gazzetta di Mantova", 28 settembre 2021.

Si è tenuta ieri negli uffici del sindaco di Mantova la riunione tra Matteo Colaninno, deputato di Italia Viva, il sindaco Mattia Palazzi, e l'ingegnere Chiara De Gregorio di Rfi, nominata dal governo Draghi commissaria del raddoppio della linea ferroviaria Mantova-Codogno.

Colaninno, fautore sin dall'inizio di questo intervento, ha promosso con il sindaco l'incontro al fine di continuare l'opera di unità del territorio mantovano e dei suoi amministratori. La commissaria De Gregorio ha confermato che ad oggi è ancora in corso la "procedura di via" al ministero della transizione ecologica ed ha spiegato che l'opera, non appena concluso l'iter autorizzativo e negoziale, partirà da Mantova.

Su richiesta di Palazzi la commissaria ha confermato che il raddoppio della linea ferroviaria prevede anche la realizzazione del sovrappasso e ciclabile bassa da Dosso del Corso al cimitero, opera viabilistica di grande importanza per la città.

L'incontro si è concluso con la richiesta e disponibilità da parte di De Gregorio di incontrare nella seconda metà di novembre tutti i sindaci mantovani interessati dal raddoppio ferroviario.

"Desidero ringraziare il sindaco, per il supporto che ci sta dando, e la commissaria De Gregorio per il lavoro determinato che sta portando avanti", ha commentato l'onorevole Colaninno.