parlamento Quirinale

Quirinale, Rosato: "Mattarella saggio e rigoroso, bene la conferma"

Gli interventi pubblicati da "il Messaggero Veneto" e "il Piccolo", 30 gennaio 2022.

«Eleggere sette anni fa Sergio Mattarella al Quirinale è stata una delle scelte migliori. Un grande presidente che ha guidato l'Italia con saggezza e rigorosa coerenza alla Costituzione. Orgoglioso che il Parlamento abbia deciso di riconfermarlo», ha dichiarato il vice presidente della Camera e deputato triestino di Italia Viva, Ettore Rosato. Nel 2015, infatti, andò in porto la regia politica dell'allora segretario del Pd Matteo Renzi, oggi leader di Italia Viva.

Sergio Mattarella è anche un Presidente "amico" del Friuli Venezia Giulia, che nella regione si è reso protagonista di gesti, concreti e simbolici, di rara potenza, incorniciati nel battesimo di Gorizia-Nova Gorica Capitale della cultura 2025 e, soprattutto, in quella storica stretta di mano a Basovizza con il suo omologo sloveno Pahor. «Sergio Mattarella è stato un protagonista del percorso di riappacificazione di questo territorio: da convinto europeista, con ogni sua azione ha promosso il consolidamento del progetto comunitario, che interessa da vicino la nostra regione», per dirla con le parole del triestino Ettore Rosato, presidente di Italia Viva, che tra l'altro ieri ha presieduto parte della seduta a Montecitorio.