31/08/20
Governo agricoltura territori paese

Puglia, Carosino, Bellanova alla Sagra del Vino: "Sono accanto a voi"

La notizia pubblicata da "la Gazzetta del Salento", 31 agosto 2020.  

La presenza del Ministro per le Politiche Agricole e Forestali Teresa Bellanova si è rivelata il valore aggiunto, in occasione della 54^ edizione della sagra del vino a Carosino, quest'anno tenutasi in una sola giornata a causa del Covid-19. In piazza Vittorio Emanuele 11I, prima dell'accensione della fontana monumentale, si è svolto il convegno "Le politiche agricole nazionali ed europee nel settore vitivinicolo e la tutela del Primitivo".

In apertura il sindaco Onofrio Di Cillo si è rivolto proprio alla Ministra Bellanova. «Lei deve difenderci, in qualità di Ministro - ha detto il sindaco -, nella storia e nel preservare l'identità del Primitivo, in modo che il lavoro fatto dagli agricoltori non vada disperso dagli attacchi di volersi appropriare del nostro marchio».

L'assessore alle Attività Produttive Mario La Pesa ha voluto a Carosino la Ministra Bellanova, figlia della terra pugliese, affinché possa rappresentare nel migliore dei modi la città del vino per eccellenza. A seguire Luca Lazzaro, presidente di Confagricoltura Puglia, ha messo in risalto la necessità che le aziende e gli imprenditori vengano aiutati in questo periodo per rilanciare sempre più il settore vitivinicolo, e facendo riferimento alla Sicilia, far capire che non è sufficiente imbottigliare un vino come il Primitivo venendo meno alle radici che non sono del suo territorio, della sua terra e tradizioni.

Paolo Leo, vice presidente del Consorzio Tutela del Primitivo e imprenditore di successo, ha dato il «là» alla rinascita della vecchia cantina sociale di Monteparano ora completamente rifatta di sana pianta e presente sul mercato con grande competitività e successo. Lo stesso Leo ha messo in risalto la necessità che i giovani si riapproprino dell'agricoltura, del coltura del vino, in quanto l'età media di chi opera attualmente nelle campagne è di 60 anni e ha evidenziato la necessità di migliorare la viabilità. Hanno successivamente preso la parola il presidente della Provincia Gugliotti; Ciro Maranò, direttore del Gal Magna Grecia, che si sono soffermati sui progetti in corso e sulla necessità di continuare in sinergia a dialogare.

Infine, ha preso la parola la Ministra Teresa Bellanova. «L'agricoltura - ha detto -, è un settore trainante, non solo del passato ma anche del presente e del futuro, investendo sempre più nel coinvolgere, motivare e retribuire i giovani. Ovviamente passando dalle conoscenze perché trai filari non ci si può improvvisare agricoltori. E logicamente dotando i giovani di macchinari all'avanguardia».

Bellanova ha inoltre puntualizzato che si spenderà parecchio a difesa del Primitivo e nel continuare ad aiutare gli agricoltori e il nostro marchio «made in Italy».