primavera delle idee

Primavera delle Idee, un inizio settimana ricco di appuntamenti

Report dagli appuntamenti del 29 marzo 2021.

Sono stati ben sei gli appuntamenti con gli esponenti di Italia Viva, che ieri, lunedì 29 marzo 2021, hanno punteggiato il pomeriggio, rendendolo ricco di spunti. Si è parlato di imprenditoria con Silvia Vono; di medicina territoriale, infanzia e adolescenza con Annamaria Parente; di economia sociale con Maria Chiara Gadda e i coordinatori Iv della provincia di Napoli, Barbara Preziosi e Ciro Buonajuto; di scuola, nell'incontro a cura del comitato Iv Milano e di Medioriente, nell'appuntamento a cura del Cantiere Affari Esteri; per finire con un doppio appuntamento, con gli amici di Macerata e Ascoli Piceno, che hanno potuto discorrere con Lucia Annibali.

"L’Europa  - ci spiega Laura Garavini del Cantiere Affari Esteri, a margine dell'incontro - ha un vicinato verso il quale non può precludersi il dialogo. È l’arco mediorientale allargato. Un’area nella quale stanno cambiando velocemente gli equilibri. Lo dimostra l’attualità politica dei Paesi del Golfo. Con i quali è strategico confrontarci. E non chiuderci, come vorrebbero alcuni".

"Uno spirito - proseguono gli organizzatori - condiviso anche dagli ospiti intervenuti nel corso dell’incontro ‘I Paesi del Golfo: equilibri interni e nuovo protagonismo nell’area mediorientale allargata’".

L’incontro ha visto contributi di rilievo: Piergiorgio Cherubini, già ambasciatore ed esperto di relazioni internazionali, e Silvia Colombo, Responsabile per l’istituto Affari Internazionali di ricerca, programma Mediterraneo e Medioriente.

"Insieme a me, Maria Chiara Gadda e Barbara Preziosi" - ci ha spiegato il Sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto, a proposito dell'appuntamento dedicato all'economia sociale - sono intervenuti molti operatori del terzo settore; sono state approfondite le opportunità, ma anche le fragilità e le vulnerabilità che la pandemia ha fatto emergere".

"È emersa infatti - ha concluso Buonajuto - la necessità di inserire al centro delle progettualità l’individuo e la capacità di coinvolgerlo nella società. Una discussione davvero interessante".