Scuola territori Europa giustizia istituzioni primavera delle idee pnrr

Primavera delle Idee, un giovedì pomeriggio ricco di appuntamenti

Report dagli eventi del 3 giugno 2021.

Ancora tanti eventi, per la “Primavera delle idee”, iniziativa di ascolto e confronto, lanciata da Matteo Renzi, l'Assemblea Nazionale #004. 

Sono stati 7 gli appuntamenti svoltisi ieri, giovedì 3 giugno, all'interno della nostra iniziativa
che ha ampiamente superato i 350 eventi programmati e svolti.

Il pomeriggio si è aperto con l'appuntamento di Italia Viva Firenze, dedicato al riformismo istituzionale ed economico con il Prof. Carlo Fusaro, Costituzionalista e con il Prof. Mauro Grassi, Economista. L'evento si è tenuto sulla piattaforma Zoom.

A seguire, si è tenuto l'incontro di Italia Viva Taranto, dal titolo "L'economia riparte dall'ascolto dei territori", che ha visto la presenza del Presidente Iv Ettore Rosato, Vicepresidente della Camera dei Deputati. Con Rosato, hanno approfondito il tema il Prof. Mario Guadagnolo, già Sindaco di Taranto e Luigi Como, componente Assemblea Nazionale Italia Viva. I lavori sono stati moderati dalla dott.ssa Maria Vittoria Colapietro, Coordinatrice Prov. di Italia Viva e dall'Arch. Terenzio Lo Martire, Coordinatore Taranto. L'Avv. Vincenzo Angelini, Coordinatore Provinciale di Italia Viva, e il Dottor Lorenzo Frattarolo, Coordinatore Regionale, hanno introdotto l'incontro. L'evento si è tenuto sulla piattaforma Zoom.

Si è poi svolto un dibattito a cura di Italia Viva Sicilia, dedicato al PNRR, nel contesto del Mezzogiorno, con la partecipazione del Senatore Davide Faraone e dell'Onorevole Luigi Marattin. Con loro, hanno discusso sul tema: Saverio Bosco, Sindaco di Lentini; Cristina Scaccia, Coordinatore IV Agrigento; Marco Rubino, Sindaco Sant'Agata Li Battiati; Nancy Starvaggi, Consigliere Comunale Sant’Agata di Militello; Leo Ciaccio Sindaco, di Sambuca di Sicilia; Vera Abbate, Consigliere Comunale di Cinisi; Giuseppe Laccoto, Sindaco di Brolo - Deputato Regionale IV; Cristian Malluzzo, Assessore Sport e Turismo Comune di Gela; Vera Corso, Assemblea Nazionale IV; Alessio Biondo, Professore associato di Politica Economica Università Catania. I lavori sono stati moderato da David Bonaventura e Alessandro Zappulla. L'evento si è svolto sulla piattaforma Zoom.

Italia Viva Milano ha organizzato un confronto dedicato alla Carta dei Diritti e delle Responsabilità dei Cittadini, cui ha preso parte Marco Di Maio, deputato di Italia Viva. "Dopo due anni passati in isolamento - spiegano gli organizzatori - è il momento di ripensare a nuovi legami che ci possano unire ancora più saldamente di prima, come cittadini e come protagonisti della vita di Milano. In che modo? Anche attraverso una carta che definisca i diritti e le responsabilità dei milanesi intesi non come chi vive a Milano, ma come chi vive Milano, come luogo di lavoro, di studio, di vita". L'evento si è svolto in diretta sulla pagina di Italia Viva Milano; con Di Maio si sono confrontati Alberto Gandossi, Coordinatore municipio 4 Milano e Cecilia Silvi, attivista Municipio 6 Milano. Paolo Cominetti, Coordinatore municipio 5 Milano, ha moderato i lavori.

In contemporanea, il Comitato Scuola di Italia Viva Milano ha parlato del curriculum dello studente. All'appuntamento hanno partecipato: Stefania Aleni, Comitato scuola Italia Viva Milano; Marco Campione, Autore di "Liberare la scuola", il Mulino; Valentina Chindamo, Docente, Gruppo Condorcet; Tiziana Pedrizzi, Esperta di sistemi formativi; Teresa Stancarone, Direzione degli ordinamenti, Ministero dell’Istruzione. L'evento si è svolto in diretta sulla pagina Facebook del Comitato scuola Italia Viva Milano.

In serata, si è tenuto l'approfondimento a cura di Italia Viva Bologna, dedicato al tema della giustizia, cui ha preso parte l'Onorevole Gennaro Migliore. All'evento, organizzato da Alberto De Bernardi (Coordinatore cantieri IV Bologna), hanno partecipato Paolo Scheggi, responsabile Cantiere Sicurezza-Legalità-Giustizia, Roberto Rinaldi, Segreteria regionale UIL Emilia Romagna e Bologna; Paolo Puggioli, Fondazione Don Matteo per il contrasto all'usura; Roberto Giorgi Ronchi, coordinatore cittadino di Italia Viva Bologna, e Gennaro Migliore, responsabile cantiere Sicurezza nazionale. L'evento si è tenuto sulla piattaforma Zoom.

Infine, sempre in serata, si è tenuto un dibattito a cura di Italia Viva Varese dedicato alla Conferenza d'Europa, cui hanno preso parte la parlamentare Iv Maria Chiara Gadda e l'europarlamentare di Renew Europe Sandro Gozi. I lavori sono stati moderati da Carola Frattini, studentessa alla Warwik University (UK).