06/05/21
Scuola lavoro turismo primavera delle idee

Primavera delle Idee, tre eventi dedicati a scuola, turismo e amici a 4 zampe

Report dagli eventi del 5 maggio 2021.

Ancora tre appuntamenti per il ciclo di eventi della “Primavera delle idee” - la nostra iniziativa di ascolto e confronto con incontri quotidiani, lanciata da Matteo Renzi, durante l'Assemblea Nazionale #004 - svoltisi nell'arco del pomeriggio e della serata di mercoledì 5 maggio 2021. Ormai, siamo ben oltre la quota dei primi 200 eventi svolti e programmati. 

Il pomeriggio si è aperto con l'appuntamento a cura di Italia Viva provincia di Milano, dedicato alla scuola. È possibile votare senza interrompere la didattica? Questa la domanda che si è posta Italia Viva provincia di Milano. Il tema è stato discusso insieme all'onorevole Gabriele Toccafondi, segretario Commissione Cultura, Scienza e Istruzione, a Nicola Conficoni, Consigliere regionale del Friuli Venezia Giulia e a Loredana Poli, Assessore al Comune di Bergamo. Il dibattito è stato moderato da Gaia Raisoni, Coordinatrice Comitato scuola e formazione della provincia di Milano e da Gianpietro Fontana, Coordinatore della zona Sud-Ovest dell'area Metropolitana. 

A seguire, si è tenuto l'incontro a cura di Italia Viva Venezia, dedicato alle sfide poste dal risiedere in una città d'arte e turistica, come è appunto Venezia stessa. Hanno, quindi, discusso di turismo e residenza nella città Roberto D’Agostino, architetto e urbanista, già assessore all’Urbanistica; Donatella Schiuma, architetto e coordinatrice comunale di IV; Cecilia Tonon, consigliera comunale di IV nella lista Venezia è Tua.

Infine, in serata, si è tenuto il webinar dedicato alla proposta di legge della parlamentare Iv Sara Moretto, volta a regolamentare l'attività di toelettatura degli animali domestici. "Non solo amore, ma professionalità per i nostri amici a 4 zampe": questo il titolo dell'appuntamento assai seguito, cui hanno partecipato, insieme a Sara Moretto, Chiara Piccionetti, presidente Federazione Nazionale Toelettatori e Laura Cipollone, Coordinatrice Nazionale Unione CNA Benessere e Sanità.