paese primavera delle idee

Primavera delle Idee, riflettori puntati sul territorio della Città Metropolitana di Reggio Calabria

Report dagli eventi del 3 aprile 2021; la notizia pubblicata da "il Reggino" e altri quotidiani locali.

Si è svolto sabato 3 aprile 2021 l’incontro “Italia Viva nei territori – La Città metropolitana di Reggio Calabria, rientrante nell’iniziativa “Primavera delle idee”, lanciata dal leader di Italia Viva Matteo Renzi durante la recente Assemblea Nazionale. Lo scopo dell’iniziativa è quello di aumentare le occasioni di confronto tra i membri del partito, per ascoltare e accogliere i bisogni del territorio e dei cittadini.

L’evento odierno, fortemente voluto e promosso dal coordinatore provinciale Gianmarco Oliveri, ha visto protagonista il territorio della Città metropolitana di Reggio Calabria. Ospiti principali dell’evento Marco Di Maio, vice capogruppo del partito alla Camera dei deputati, e i senatori calabresi Silvia Vono e Ernesto Magorno, nonché i coordinatori locali, numerosi amministratori, tesserati e simpatizzanti di tutta Italia.

Al centro del dibattito, le opportunità di sviluppo per il territorio metropolitano e le possibilità di crescita e radicamento di Italia Viva. Da segnalare, gli interventi di Pino Varacalli, già sindaco di Gerace e membro del gruppo Renew-Europa al Parlamento Europeo, del coordinatore cittadino reggino Antonino Nocera e del consigliere comunale Giovanni Latella, che hanno posto l’accento in particolar modo sulla carenza di infrastrutture nel nostro territorio e sul rapporto del partito con le aree interne. Inoltre, tanti anche gli interventi da parte di professionisti e imprenditori da ogni parte di Italia.

«Mi ritengo, anzi ci riteniamo soddisfatti – ha affermato Oliveri – come coordinamento provinciale per questo primo evento di “Primavera delle idee”. È importante non farsi distrarre da rumors di alcun genere, siamo vicini al nostro leader Matteo Renzi, ai nostri presidenti nazionali Ettore Rosato e Teresa Bellanova, a tutti i deputati e senatori e gli iscritti. Ringrazio in particolare i parlamentari che hanno partecipato all’incontro con grande entusiasmo e disponibilità. Siamo sulla strada giusta».