22/03/21
primavera delle idee

Primavera delle Idee, entusiasmo per i primi appuntamenti

Tre gli appuntamenti che hanno dato il via alla nostra Primavera delle Idee, qui un piccolo report, 22 marzo 2021.

Scopri qui tutti gli appuntamenti della
Primavera delle Idee e come partecipare.

È stata una domenica ricca di spunti e riflessioni quella che ha dato il via alla nostra Primavera delle Idee. Tre gli appuntamenti in programma: "#PrimaVeraParità" con Elena Bonetti; "Primavera contro la mafia", con Ciro Buonajuto e Gennaro Migliore; "I traguardi raggiunti da Italia Viva per gli italiani all'estero", con Laura Garavini e Massimo Ungaro.

"Il primo incontro della campagna La Primavera delle Idee, lanciata nell’Assemblea Nazionale di Italia Viva da Matteo Renzi è stato dedicato al tema della parità di genere, valore fondante del nostro partito", ha spiegato la Ministra Elena Bonetti a margine dell'appuntamento.

Durante l’iniziativa “#PrimaVeraParità”, che si è svolta su Zoom ed ha visto la partecipazione di oltre 250 persone, la Ministra Elena Bonetti ha trattato i temi dell’empowerment femminile, della promozione della leadership femminile, della formazione e delle materie STEM, della parità tra uomo e donna nei carichi di cura e del potenziamento dei servizi a supporto delle famiglie e della tutela formativa della prima infanzia come gli asili nido, anche con riferimento all’obiettivo del Family Act di promuovere parità nelle responsabilità familiari e incentivare il lavoro femminile.

La Ministra ha ,inoltre, risposto a dieci domande del pubblico delineando il lavoro che va proseguito sul tema dell’equality e completato per quanto riguarda il Family Act. Ha chiesto a tutti i partecipanti e alla comunità di Italia Viva di fare questa strada e vivere questi impegno assieme.


"La primavera comincia anche all’estero. È prezioso che Italia Viva abbia scelto di dedicare ai connazionali all’estero il secondo evento della Primavera delle idee", hanno spiegato gli organizzatori dell'appuntamento dedicato agli italiani all'estero.

"Testimonianza  - proseguono gli organizzatori - della centralità che il nostro partito dà ai cittadini italiani nel mondo. Il nostro incontro #002 è stato vivace e ricco di proposte. Traendo spunto dalle migliore pratiche all’estero per portarle nel nostro paese. Idee per migliorare il sistema scolastico e della formazione duale e creare quelle opportunità in Italia che tanti giovani sono costretti a cercare all’estero. E per parlare dei risultati ottenuti nella legge di bilancio a favore degli italiani all’estero, come l’abolizione dell’IMU per i pensionati all’estero".

"La Primavera delle Idee  - conclude la nota - è uno strumento utile per raccogliere nuovi spunti da trasformare in proposte politiche concrete. Domani il prossimo appuntamento, numero #005, su iniziativa dei coordinatori Italia Viva Europa Paola Marocchi e Niccolò Querci".

"Un momento di confronto e discussione partecipato, in una giornata simbolo dell'Impegno contro tutte le mafie. La lotta alla criminalità si vince con l'impegno delle forze dell'ordine e della magistratura, ma soprattutto se ognuno fa la propria parte. Abbiamo cercato di mettere insieme varie esperienze e testimonianze, dall'impegno dell'associazione anti racket, con la testimonianza di Pasquale del Prete, al mondo della cultura con l'intervento di Andrea Sannino che con la sua musica e la sua storia rappresenta uno degli esempi di riscatto della comunità napoletana e la testimonianza che il talento alla fine paga", ha commentato Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano, parlando dell'appuntamento dedicato alla lotta alle mafie.


"Oggi  - ha concluso Buonajuto - abbiamo bisogno di una nuova primavera di impegno sociale e politico, così come bisogna aprire una nuova stagione nella gestione dei beni confiscati. Il recovery plan fa gola alla criminalità organizzata, noi dobbiamo essere argine e mantenere alta l'asticella della legalità".

Scopri qui tutti gli appuntamenti della
Primavera delle Idee e come partecipare.