Infrastrutture paese istituzioni

Porti, Paita: "Tassa UE su ASDP è ingiusta"

"La decisione della Commissione europea di abolire le esenzioni fiscali per le Autorità di sistema portuale rappresenta una vera e propria mazzata per il settore."

Lo dichiara Raffaella Paita, deputata di Italia Viva, a proposito della richiesta della Commissaria alla Concorrenza Margrethe Vestager.

"La posizione europea - spiega - è ingiusta e dannosa. È ingiusta perché equipara le autorità di sistema portuale alle società per azioni, e non tiene quindi conto del fatto che queste non esercitano una funzione imprenditoriale bensì pubblica di regolazione e vigilanza. Dannosa perché finisce per indebolire e danneggiare un segmento fondamentale del sistema portuale italiano, mettendone a rischio il funzionamento".

"Chiediamo per questo alla Ministro dei Trasporti, che da noi é stato più volte messo in guardia rispetto a questo problema, di attivarsi immediatamente per scongiurare gli effetti di un'interpretazione errata da pare dell'Europa. Ricordo che le AdSP gestiscono il Demanio per conto dello stato . Se alla fine il risultato fosse quello di mettere a rischio i bilanci delle AdSP o ribaltare costi aggiuntivi agli operatori privati che stanno affrontando una crisi pesante sarebbe uno scenario assurdo".