30/04/21
Infrastrutture paese porti

Pontremolese, Paita: "Opera che porterà vantaggi non solo al porto di la Spezia"

L'intervento pubblicato da "la Nazione", 30 aprile 2021.

Raffaella Paita, parlamentare spezzina di Italia Viva, sostiene che "le argomentazioni di Stefano Corsini (Presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, che ha espresso parere negativo rispetto al completamento della Pontremolese, ndr) contro il raddoppio della ferrovia Pontremolese sono deboli sul piano tecnico e rischiano di peccare di miopia rispetto al destino economico delle zone interessate. Si tratta di un'opera capace di apportare vantaggi non solo al porto di Spezia ma anche quelli toscani, trasferendo merci via treno nella pianura padana. Tutto questo senza considerare che tale raddoppio ferroviario garantirebbe collegamenti in tempi rapidi anche fra passeggeri".

"In altre parole, la sua realizzazione significherebbe favorire il turismo sia in Liguria che in Toscana. La rinuncia al raddoppio ferroviario sarebbe un vero e proprio paradosso logistico e ambientale perché con lo spostamento del trasporto delle merci dalla strada alla rotaia ne guadagneremmo sia in termini di efficienza che di sostenibilità", conclude Paita.