31/10/20
Infrastrutture

Ponte di Albiano, Paita: "I commissari del Ministero dei Trasporti facciano chiarezza"

L'intervento di Raffaella Paita su La Nazione - Ed. La Spezia

Ponte di Albiano, Raffaella Paita chiede chiarezza «Il ministero decida quale strada percorrere». 

Nell`incontro con Anas emersa l`impossibilità di realizzare le rampe sull`A15 «Restano solo due ipotesi». Un problema irrisolto da mesi che crea pesanti disagi.
Quello del Ponte di Albiano è un nervo scoperto sul quale prende posizione Raffaella Paita deputata di Italia Viva: «E` indispensabile - dice - che i commissari del ministero dei Trasporti facciano chiarezza sulle modalità con cui intendono gestire la fase transitoria, in attesa della ricostruzione del Ponte. L`incontro di ieri con Anas che fa seguito da quello di alcuni giorni fa con i sindaci dei territori (Bolano, Vezzano, Follo) con i colleghi deputati, ha avuto come tema la gestione della fase transitoria. Siamo stati messi a conoscenza che la rimozione delle macerie, già in ritardo, avverrà indicativamente entro il 15 novembre. Inoltre l`ipotesi della costruzione di rampe sulla A15 è tramontata a causa di un parere negativo del consiglio superiore dei lavori pubblici. Restano quindi l`ipotesi di un ponte provvisorio o rampe sulla Al2. Quel che va evitato è mettere le criticità dei toscani contro quelle dei liguri. Entrambi i territori stanno soffrendo da e meritano di essere aiutati. Per evitare che accada è urgente che il ministero, attraverso il commissario, decida cosa fare. Per affrontare la questione al più presto chiediamo un incontro formale con il Ministero».