08/07/20
territori Infrastrutture

Ponte di Albiano Magra, Ferri: "Ricostruzione vicina"

La notizia su "la Nazione"; 8 luglio 2020.

Buone notizie per la comunità di Albiano Magra. Si dovrebbero accorciare i tempi per la ricostruzione definitiva del viadotto crollato ad aprile. La buona notizia arriva dalle scelte del Governo. La ricostruzione definitiva del Ponte di Albiano c'è. È stata inserita nell'elenco di opere che fanno parte del decreto legge sulle semplificazioni approvato nella notte dal consiglio dei ministri.

L'opera, strategica per la viabilità che collega Toscana e Liguria e necessaria per la comunità di Albiano Magra è stata inserita nella «lista magica». A sottolineare l'importanza che il nuovo ponte di Albiano fosse in questo elenco era stato il 5 luglio l'onorevole lunigianese Cosimo Ferri di Italia Viva.

"In questo provvedimento - spiega l'onorevole Cosimo Ferri raggiunto telefonicamente da 'la Nazione' - rientra in parte, ma è comunque un buon inizio, il Piano Shock sblocca cantieri che avevano proposto al Governo per far ripartire il Paese. 120 miliardi di euro disponibili, ma mai utilizzati. Opere ferme per cavilli, burocrazia, difficoltà amministrative, conferenze dei servizi ferme. Insomma un Paese bloccato dalla burocrazia. La fase 3, dopo l'emergenza Covid 19, deve essere quella del rilancio dell'economia partendo dalle infrastrutture. E in questo senso è stato importante e necessario inserire la ricostruzione definitiva del viadotto di Albiano crollato l'8 aprile per non perdere anni nei rimpalli. In questo modo il commissario Enrico Rossi può avere gli strumenti per passare ai fatti e dare risposta ai cittadini, ai residenti di Albiano che sono ancora nello isolamento".

Il nuovo scenario per Albiano Magra nelle ultime settimane è cambiato ed ha avuto una accelerazione dopo settimane di ritardi. Ora il prossimo passo è la apertura dei cantieri per la realizzazione delle rampe.