cultura

Pompei Experimental Park, Sbrollini e Vitiello: "Un'opportunità da cogliere, grazie al Recovery Plan"

Ieri l'appuntamento del ciclo "Primavera delle Idee", con i due parlamentari Iv. L'intervento pubblicato da "Metropolis", 17 aprile 2021.

Daniela Sbrollini, responsabile del cantiere Cultura e Sport di Italia Viva e membro della commissione Cultura del Senato, ha partecipato all'evento online "Pompei Experimental Park", il progetto che vede coinvolto l'asse compreso fra l'area di Porta Marina di Villa dei Misteri e Civita Giuliana.

«Potrà essere un parco archeologico pluritematico: archeologia, agricoltura, sperimentazione ed accoglienza - si legge in una nota degli organizzatori dell'evento -. Questi i tratti distintivi del nuovo distretto turistico che cambierà la fisionomia della città di Pompei. Il Parco rappresenta un'occasione di rilancio dell'economia pompeiana attraverso la creazione di un terzo polo turistico, dopo gli Scavi e il Santuario. Si tratta di un progetto destinato a cambiare il volto di Pompei».

Il "Pompei Experimental Park" coinvolgerà l'asse compreso fra l'area di Porta Marina di Villa dei Misteri e Civita Giuliana. Nel 2013 vi fu una presentazione made in USA per il parco archeologico pluritematico. Il progetto venne illustrato presso il centro di cultura italiana di New York gestito dalla fondazione "Generoso Pope".

All'incontro hanno partecipato tra gli altri, anche il deputato Catello Vitiello (Iv) e il consigliere regionale Francesco ¡ovino e l'ex candidato a sindaco per Italia Viva, Domenico Di Casola.

«Pompei è un brand internazionale che appartiene al mondo e che appartiene a chiunque. La cultura archeologica e la missione religiosa sono due aspetti che fanno di Pompei una città essenziale nel mondo», le parole di Catello Vitiello. «Non mi piace parlare di questione meridionale ma va vista come un'opportunità. Nel Recovery si baderà alla transizione ecologica e si apriranno prospettive molto importanti».

Occasione, grazie alla presenza del leader dei giovani per discutere anche del Forum dei Giovani-Pompei.