22/04/21
lavoro crescita

Polese: "Stellantis è una sfida fondamentale per il futuro della Basilicata"

L'intervento del vicepresidente del Consiglio regionale, 22 aprile 2021. 

“Da parte mia e del partito che rappresento, Italia Viva, c’è il massimo impegno e la disponibilità a far tutto il possibile a ogni livello istituzionale”. Così il vicepresidente del Consiglio regionale della Basilicata, Mario Polese di Italia Viva, durante la seduta straordinaria dell’Assemblea regionale dedicata alla situazione dello stabilimento automobilistico di Melfi in provincia di Potenza.

Polese dopo aver ricordato la presentazione di una interrogazione consiliare insieme al capogruppo di Iv, Luca Braia e quella della deputata Sara Moretto alla Camera ha sottolineato che “la Regione Basilicata ha sempre creduto e investito sulla Fiat, poi Fca e oggi Stellantis, il quarto gruppo industriale del mondo che ragiona su logiche globali. Occorre potenziare le nostre capacità infrastrutturali immaginando di rappresentare proposte fattibili da finanziarie all’interno del Piano nazionale di Ripresa e Resilienza e stimolare una trasformazione dei nostri asset produttivi proiettati alla produzione di batterie per vetture elettriche o ancor di più alla produzione di energia all’idrogeno”.

“Dobbiamo lasciar da parte – ha aggiunto l’esponente di Iv - le dinamiche delle divisioni e bisogna giocare una partita insieme con organizzazioni sindacali, istituzioni, politica e soprattutto Governo nazionale. Una delle idee che potremmo lanciare è che Melfi diventi uno stabilimento modulare in cui si possano produrre non solo i modelli della Renegade e della Compass. Bisogna prepararsi a far giocare alla Basilicata una partita determinante anche per affrontare la sfida complessa della transizione energetica e la costruzione di veicoli a meno impatto ambientale: elettrici ma anche ad idrogeno. Altra questione fondamentale è quella delle infrastrutture».

Polese ha concluso segnalando uno studio redatto da tecnici e dirigenti di Italia Viva di Melfi, che prevede il potenziamento del nodo ferroviario del Nord Basilicata.

Qui il video della proposta Iv per il polo industriale di Melfi.