Commissione Expo: Virginia Raggi deve dimettersi



Virginia Raggi, nominata Presidente della Commissione Expo, con l’accordo fra PD, M5S e Azione, deve dimettersi. Già un mese fa, al momento della sua elezione, avevamo denunciato l’inadeguatezza di questa scelta incomprensibile. Ci siamo rifiutati di sottostare a questo accordo e di votarla, dimettendoci dalla commissione. I nostri posti in Commissione sono stati immediatamente rimpiazzati dai consiglieri di Azione che senza alcuno scrupolo hanno votato per la Raggi.

Oggi che i giornali riportano per l’ennesima volta le sue posizioni no vax e rendono addirittura pubblico il suo sostegno all’aggressore Putin, si conferma quello che sosteneva Italia Viva: Virginia Raggi, la peggior sindaca della storia di Roma, è stata cacciata dai cittadini e non può più rappresentare la città, tanto meno in contesti internazionali, rilevanti per il futuro della Capitale.

Ci appelliamo al sindaco Roberto Gualtieri, al Partito Democratico, ad Azione e a Carlo Calenda: nei mesi passati avete sottolineato più volte l’incapacità dell’ex sindaca e l’urgenza di rimuoverla dal suo ruolo. Oggi è necessario intervenire, affinché si dimetta da Presidente della Commissione Expo. Per Roma e per il suo futuro.



Valerio Casini e Francesca Leoncini

Sottoscrivi la petizione

50.54%
2.527 Firme
Obiettivo: 5.000
Firmare ora

Assicurati di inserire il tuo indirizzo email personale

Letta l’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del GDPR e della normativa nazionale in materia di protezione dei dati personali acconsento al trattamento dei miei dati personali:

Problemi con questo modulo? Clicca qui