03/08/20
parlamento pari opportunità paese istituzioni

Parità di genere, Marco Di Maio sarà relatore della nuova legge


La notizia sul "Corriere di Romagna", 3 agosto 2020.

Marco Di Maio sarà il relatore della legge, varata dal Consiglio dei Ministri, che introduce disposizioni urgenti in materia di parità di genere nelle consultazioni elettorali delle Regioni a statuto ordinario. Al parlamentare di Italia Viva, che è anche capogruppo in Commissione Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e Interni, spetterà il compito di "istruire" e guidare l'iter parlamentare del provvedimento, cercando di fare sintesi anche tra le istanze di maggioranza e opposizione.

«Le pari opportunità passano anche dalla parità di rappresentanza nelle liste elettorali - afferma Marco Di Maio -, ma sappiamo che ci sono realtà come la Puglia che negano questo diritto. Sarà un onore svolgere questo ruolo e lavoreremo per unire tutte le forze politiche, a prescindere dalle appartenenze. Abbiamo già cominciato con le prime telefonate anche con i colleghi dell'opposizione. Perché questa è una battaglia di civiltà, prima che di partito».

In particolare il decreto dispone che ciascun elettore può esprimere due voti di preferenza di cui uno riservato a un candidato di sesso diverso dall'altro e nel caso in cui siano espresse due preferenze per candidati del medesimo sesso, si procede all'annullamento della seconda preferenza.