04/07/20
pari opportunità paese

Paola Mascaro: "Lotta ai pregiudizi, proposte concrete, alleanze. Ecco le nostre armi"

Intervista di Paola Centomo, "Io Donna", 4 luglio 2020.

Paola Mascaro, executive manager in ambito Comunicazione & Public Affairs, è anche presidente di Valore D, associazione di più di 200 imprese che praticano l'equilibrio e l'inclusione di genere, ed è stata tra le 12 professioniste chiamate dalla ministra per le Pari Opportunità Elena Bonetti a elaborare proposte per "un nuovo Rinascimento", che riparta dalle donne.

Forse sbagliamo qualcosa nel comunicare, se anche fare parte di una commissione istituzionale diventa una battaglia?
Be' di base le posizioni di vertice sono in grandissima parte occupate da uomini, che se le tengono strette o chiamano al posto loro chi vogliono, ovvero altri uomini. In generale non direi che o'è una deliberata volontà di escludere le donne, ma diffusi e spesso inconsapevoli pregiudizi: inclusione e parità di genere non sono state ancora assimilate, ma richiedono ogni volta un ragionamento, uno sforzo mentale nella gran parte delle persone. Valore D opera da tempo nelle scuole, per far comprendere a ragazze e ragazzi i pregiudizi inconsapevoli di cui pure loro sono vittime, perché si formano in tenera età.

Come si fa a compiere battaglie efficaci?
Persistendo, tenendo alta l'attenzione nel lungo periodo, non facendo passare quel che è ritenuto sbagliato. Elaborando proposte. E costruendo alleanze, anche con gli uomini.

Qual è un grande errore che si può commettere nel prendere le decisoní per il rilancio dell'Italia?
Ritenere che l'inclusione sia "un di più". Al contrario, bisogna fare passare l'idea che non si devono rilanciare le infrastrutture, fare la riforma della giustizia, diffondere il digitale e, se rimane tempo e soldi, sostenere l'equità di genere: l'inclusione deve essere perseguita dalle istituzioni in ogni azione. E nelle aziende deve fare parte del business.

È per questo che Valore D ha messo a punto, insieme al Politecnico di Milano, lo strumento di misurazione Inclusion Impact Index?
L'inclusion impact index è uno strumento efficace che consente alle aziende di mappare le proprie politiche di diversità e inclusione e di misurarne l'efficacia. Può diventare uno strumento cruciale se applicato su vasta scala, perché è chiaro che non si può migliorare ciò che non viene misurato.