12/12/20
Infrastrutture paese istituzioni

Paita: "Velocizzare i lavori della bretella Ceparana-Santo Stefano"

L'intervento pubblicato da "il Secolo XIX", 12 dicembre 2020.

«Adesso è necessario accelerare sui tempi di realizzazione delle rampe sull'A12 e del nuovo ponte di Albiano Magra. Ma anche la bretella Ceparana-Santo Stefano dovrà essere costruita rapidamente: per questo propongo un commissariamento, che grazie al decreto Semplificazioni garantisca poteri straordinari». Non la Provincia della Spezia, ma secondo la parlamentare di Italia Viva Raffaella Paita, dunque un commissario dovrebbe prendere in mano le redini dell'atteso ponte che era stato progettato proprio dall'amministrazione regionale di cui la deputata stessa faceva parte.

Secondo Paita i tempi di intervento devono e possono essere più rapidi del previsto anche per le rampe sull'A12, finanziate dal Mìt con 2 milioni di euro dopo che il territorio le aveva indicate come l`unica soluzione plausibile. Fare presto è necessario per dare una risposta efficace a bassa Val di Vara e Lunigiana, messe in ginocchio dalla paralisi infrastrutturale. Si parla di due mesi dall`avvio del cantiere per le rampe, bypass necessario per collegare Toscana e Liguria, oggi separate dal crollo dello scorso 8 aprile. Sembra che l`ipotesi più plausibile sia quella di accesso e discesa tramite rampe a Ceparana sul lato Val di Vara. Mentre in Val di Magra non verrebbe realizzata alcuna rampa a Santo Stefano Magra, ma i cittadini potrebbero utilizzare il casello autostradale. Una soluzione che, così confermata, accorcerebbe il cronoprogramma.

Intanto la prossima settimana il commissario straordinario alla ricostruzione Fabio Soccodato verrà audito dalle commissioni parlamentari congiunte Trasporti e Ambiente. E Paita, che presiede la commissione Trasporti alla Camera, annuncia la richiesta «a stringere i tempi. C'è - ribadisce - la possibilità di farlo».

Al centro della commissione anche il cronoprogramma sulla costruzione del nuovo ponte di Albiano: anche in questo caso lo sforzo sarà teso a fare presto, per arrivare all`inaugurazione all`inizio del 2022. «Grazie a un'azione congiunta di parlamentari e sindaci, da me coordinata, siamo riusciti ad avere risposte – ricorda Paita -. Adesso bisogna batterci per la realizzazione della nuova bretella Ceparana Santo Stefano Magra in regime commissariale». Opera che è in capo alla Provincia della Spezia. Sono già stati stanziati 15 milioni di euro, di cui 3 milioni anticipati dalla Regione Liguria. Ma Paita sottolinea «non possiamo permetterci i tempi di realizzazione del Felettino».