10/02/20
parlamento territori

Paita: "Pd senza dignità, basta inseguire i 5 Stelle"

L'intervento della parlamentare di Italia Viva, pubblicato da "il Secolo XIX"

Renziani al contrattacco del Pd sulle alleanze per le prossime regionali, mentre scatta il conto alla rovescia per sciogliere (forse) il rebus infinito del "matrimonio" fra centrosinistra e Movimento 5 Stelle. Ad attaccare frontalmente il Partito Democratico, il giorno dopo l'assemblea del partito genovese, è Raffaella Paita, deputata di Italia Viva, ex Dem ed ex candidata del Pd alla presidenza della Regione cinque anni fa.

Nel mirino c'è soprattutto l'eventuale accordo con i grillini, e l'atteggiamento del suo ex partito. Dopo aver ironizzato su quello che definisce "penultimatum" del Pd ai 5 Stelle, «ovviamente guardandosi bene dal porre paletti programmatici», Paita critica l'ex ministro della Giustizia Andrea Orlando, che aveva invitato Italia Viva a spiegare «se il tema del programma è usato per parlare ai liguri o per scavare fossati».

«Italia Viva considera il corteggiamento senza dignità del Pd ai 5 Stelle un errore strategico per la Liguria - attacca Paita - e non rinuncerà mai alla chiarezza programmatica su temi come le infrastrutture. Un esempio per capirci una volta per tutte. Per noi la Gronda deve partire subito (visto che si è votato in Parlamento), deve essere realizzata con il progetto attuale e non a lotti come spesso sento dire. Ora è più chiara la nostra posizione?».