22/07/20
Governo parlamento economia

Moretto: "Sbloccare le risorse del Piano Periferie"

L'intervento pubblicato da "la Nuova Venezia", 22 luglio 2020.

«Il governo sblocchi le risorse del Bando Periferie, vera boccata d'ossigeno per l'economia». La richiesta arriva dalla deputata portogruarese Sara Moretto (Italia Viva) che ha presentato un'interrogazione al premier Giuseppe Conte, chiedendo che vengano liberati i fondi del bando, la cui gestione spetta a Palazzo Chigi.

Sono diversi gli interventi nella Città Metropolitana che attendono questi fondi, tra cui il progetto della Porta Nord di San Donà con la nuova stazione ferroviaria, l'autostazione e la Cantina dei Talenti. Moretto ha raccolto le preoccupazioni espresse dal territorio, per il mancato versamento dei contributi statali previsti dal Bando.

«In un momento come questo è impensabile che si tengano bloccati dei fondi legittimamente assegnati e che contribuirebbero a dare ossigeno all'economia del territorio», commenta Moretto, «il Bando Periferie è stata un'idea del governo Renzi per riqualificare aree urbane degradate. I fondi, che erano stati messi a rischio dal precedente esecutivo, non possono ora restare bloccati per mere questioni burocratiche. I Comuni e i loro partner hanno fatto dei progetti che non possono essere messi in discussione o rallentati, perché chi ha il compito di erogare le risorse non rispetta gli accordi». Nel caso della Porta Nord di San Donà si parla di finanziamenti non ancora erogati dallo Stato per circa 5 milioni di euro.