parlamento covid

Missione russa a Brescia, Iv interroga il Ministro Guerini

La notizia sul "Giornale di Brescia", 11 aprile 2022.

Un'interrogazione parlamentare per fare luce sulla missione russa anti-Covid che ha portato i militari del Cremlino a Brescia per sanificare una cinquantina di Rsa della provincia. A presentarla e a chiedere chiarimenti al ministro Lorenzo Guerini è Italia Viva.

Intanto, anche il Copasir ha deciso approfondimenti sul caso: le audizioni sulla missione riprenderanno domani. Missione che ha presentato un conto salato: 3 milioni di euro, di cui 400mila sborsati dalla Lombardia, mai rimborsata.

Resta, inoltre, il carnet di dubbi che il Copasir e la politica intendono dipanare rispetto a come sia nata quella missione. A partire da Italia Viva che chiede informazioni direttamente al ministro della Difesa, Lorenzo Guerini. A intervenire in prima battuta sulla missione russa è la capogruppo Iv alla Camera dei Deputati, Maria Elena Boschi, che chiarisce: «Che il contingente russo si fosse spinto così vicino alla base di Ghedi lo abbiamo appreso anche noi da fonti giornalistiche: attraverso l'onorevole Giuseppina Occhionero, nostro capogruppo in Commissione Difesa, abbiamo già presentato un'interrogazione parlamentare al ministro Lorenzo Guerini. Ovviamente siamo in attesa che risponda».