26/11/19
Italia Viva parlamento

Mattia Mor racconta Italia Viva

Arriverà in libreria il 5 dicembre "L'Italia è Viva", il saggio scritto dal nostro parlamentare, edito da Paesi Edizioni 

La nascita e la Carta dei Valori del nostro nuovo progetto politico, raccontati da chi ha vissuto passo dopo passo l'evolversi dei fatti. Ad accompagnare il lettore nella comprensione di cosa sia e cosa voglia diventare Italia Viva è Mattia Mor - giovane genovese, già imprenditore e manager a Milano e a Singapore, deputato di Italia Viva, nel saggio politico «L'Italia è Viva! - La genesi del partito. Le idee oltre la politica. Le sfide per il futuro».

Nel libro, edito da Paesi Edizioni e disponibile dal 5 dicembre, ci sono anche le riflessioni di alcuni esponenti del nostro partito, come Teresa Bellanova, Maria Elena Boschi, Luigi Marattin ed Ettore Rosato, oltre che dello stilista e imprenditore Brunello Cucinelli e lo scienziato ed esperto di tecnologia Roberto Cingolani.

"So bene che i lettori più curiosi cercheranno di scorgere tra le pagine di questo saggio qualche rivelazione o di cogliere chissà quale segreto relativo al 'dietro le quinte' dell’operazione che ha condotto una parte di deputati e senatori del Partito Democratico alla nascita di Italia Viva. Costoro - ha spiegato l'autore - resteranno probabilmente delusi: non c’è nessun retroscena da svelare, nessuna testimonianza da escutere. C’è però la verità: la misura era ormai colma".

"Se c’è una data di nascita di Italia Viva  - ha chiarito Mor, nel presentare il volume - va individuata nel giorno seguente il giuramento dei sottosegretari del Conte bis, avvenuto come noto il 16 settembre 2019: era questo il solo modo responsabile per non mettere in difficoltà il Governo. Italia Viva ha allargato la base parlamentare di sostegno al Governo, grazie a coloro che ci hanno raggiunto da fuori del Pd e, soprattutto, ha deciso la scissione dai democratici all’atto della formazione del Governo e non prima".