Famiglia salute

Maternità surrogata, Nobili e Toccafondi: "Fermiamo la pubblicità sul web"

L'intervento pubblicato dal quotidiano "Avvenire", 1 dicembre 2020.

«L'AgCom raccolga l'appello lanciato dal Forun delle Famiglie e da Scienza &Vita: bisogna impedire che il web diventi un luogo di propaganda di pratiche illecite e degradanti per la donna». L'hanno dichiarato i deputati di Italia Viva Luciano Nobili e Gabriele Toccafondi sulla lettera inviata da Gigi De Palo e Alberto Gambino, presidenti delle due realtà associative, all'Agenzia per le garanzie nelle Comunicazioni.

«La maternità surrogata è una pratica vietata dalla legge italiana nonché insopportabile per la degradazione della donna che essa presuppone - scrivono i due deputati di Italia Viva - e il web non può per questo essere di fatto "connivente" dando addirittura precedenza a siti che la pubblicizzano. Chiediamo per questo all'AgCom di attivarsi per oscurare i siti illegali e far rispettare la legge».