territori diritti

Massa, Ferri: "Giusto inasprire le sanzioni per chi occupa i parcheggi dei disabili"

L'intervento pubblicato da "la Nazione", 10 settembre 2021.  

Parcheggi dei disabili "violati" da chi li usa infischiandosene del divieto: la segnalazione del presidente della consulta provinciale Pier Angelo Tozzi ha dato il via al dibattito e la testimonianza di un lettore non sono passate inosservate all'onorevole Cosimo Ferri, deputato di Italia Viva.

«Occorre puntare sulla educazione civica e stradale e sulla informazione. Il decreto trasporti approvato dal Governo che arriverà alla Camera prevede sanzioni più severe per chi occupa abusivamente parcheggi riservati a persone con disabilità. Condivido la linea dura del Governo. I posti auto riservati ai disabili facilitano l'accesso in tanti luoghi. È un modo per garantire maggiormente diritti e libertà che tutti i cittadini devono avere. L'inasprimento delle sanzioni è la strada giusta, ma è necessaria anche una visione culturale diversa e inclusiva che abbatta barriere architettoniche e mentali» spiega l'onorevole Ferri.

«Un'altra novità del decreto è la facoltà dei Comuni di riservare posti di sosta a carattere permanente o temporaneo a veicoli adibiti al trasporto delle persone con disabilità e al trasporto scolastico. Si prevedono fondi per i Comuni per esonerare il pagamento anche sulle strisce blu per i disabili allargando quindi la possibilità per questi cittadini di parcheggiare senza alcun onore e al contempo si invitano i Comuni a sviluppare progetti in questo senso», prosegue Ferri.

«Il tema della disabilità va affrontato in modo concreto con soluzioni che possano facilitare nel concreto la quotidianità e le esigenze di vita di questi cittadini», conclude l'onorevole Cosimo Ferri, garantendo il suo impegno ed appoggio in questo senso.