11/03/21
lavoro salute paese

Marco Di Maio: "Vaccino obbligatorio per gli operatori socio-sanitari"

L'intervento pubblicato da "Il Resto del Carlino", 11 marzo 2021.

«Penso sia davvero arrivato il momento di "stabilire un obbligo vaccinale almeno per chi lavora nelle strutture socio-sanitaria, a contatto con soggetti fragili e tra i più esposti al rischio di contagio. Vaccinarsi è un dovere morale verso se stessi e gli altri». Lo scrive su Facebook il deputato romagnolo Marco Di Maio.

«A Cesena - aggiunge Di Maio - un'operatrice socio-assistenziale di una casa di riposo che ha rifiutato il vaccino contro il Covid-19 è risultata positiva al coronavirus e si è ammalata, contagiando sei anziani ospiti della stessa struttura, al momento asintomatici. Tutti quanti si sono già sottoposti alla seconda dose di vaccino. Le indagini hanno portato alla luce che la causa del focolaio sarebbe stata proprio l'operatrice».