Scuola territori

Mantova, Italia Viva: "Soddisfazione per lo stanziamento dedicato agli istituti scolastici della provincia"

La notizia su "la Voce di Mantova", 29 agosto 2021.

"È con grande soddisfazione che il territorio mantovano accoglie il decreto sostegni che assegna alle istituzioni scolastiche statali risorse da destinare a spese per l'acquisto di beni e servizi, in relazione all'avvio dell'anno scolastico 2021/22, per finalità connesse all'esigenza di contenere il rischio epidemiologico da COVID 19" questo il commento di Elena Bonetti, Matteo Colaninno, Francesca Zaltieri e Fabio Madella, rappresentanti di Italia Viva.

"Lo stanziamento che ammonta a 350 milioni ripartiti su tutte le istituzioni scolastiche del Paese secondo criteri riferiti all`organico di diritto 2021/22, vede assegnati al territorio mantovano 2.346.861 curo. Tutti i 34 Istituti comprensivi sono assegnatari di risorse per 1.417.648 euro, così come i 10 Istituti superiori, i Licei ("Virgilio, "Belfiore", "Giulio Romano"), gli Istituti Tecnici ("Pitentino" e "Mantegna") e il CPIA (Centro Provinciale Istruzione Adulti) per 929. 213 euro. Si tratta di un intervento significativo che sottolinea la forte volontà politica di mettere la scuola in condizioni di poter ripartire in presenza e in piena funzionalità. Tale istanza appare molto sentita anche sul territorio da studenti, famiglie e comunità e si affianca allo sforzo di Prefettura ed Enti Locali (Provincia, Comuni) di porre in essere tutte le azioni utili ad una efficace ed ottimale ripresa delle lezioni", spiegano i rappresentanti Iv.

La ministra Elena Bonetti e l'onorevole Matteo Colaninno hanno sempre mantenuto una continua comunicazione fra livello locale e centrale del Paese: "Queste risorse, che le scuole possono autonomamente gestire in relazione alle loro specifiche esigenze, saranno di grande utilità in ordine ad un rientro a scuola in totale sicurezza. La ripresa del Paese in una situazione di post (ci auguriamo) pandemia, non può che ripartire anche dalla scuola".

Analoga soddisfazione esprimono Francesca Zaltieri e Fabio Madella che seguono localmente il percorso delle azioni locali dal punto di vista della Provincia e del comune capoluogo e si sono fatti parte attiva all'interno dei propri ruoli istituzionali: "Il grande auspicio è che la scuola possa iniziare in sicurezza portando a pieno completamento la campagna vaccinale ed a piena soluzione il tema dei trasporti e degli spazi in gran parte del territorio risolto grazie ad una grande collaborazione interistituzionale".