04/05/20

Mantova, caso plasma: Bonetti e Colaninno elogiano l'Ospedale Poma

Il documento firmato dalla Ministra e dal parlamentare di Italia Viva.

La terapia sperimentale del plasma iperimmune all'ospedale di Mantova, che da ore anima il dibattito tra scienziati, medici e gente comune, arriva anche in Parlamento e sui tavoli di Palazzo Chigi, così come riporta oggi la "Gazzetta di Mantova".

Il plauso per il lavoro svolto finora arriva dalla ministra mantovana per le Pari Opportunità Elena Bonetti e dal deputato di Italia Viva, Matteo Colaninno.

«L'ospedale di Mantova - scrivono in una nota congiunta Bonetti e Colaninno - ha partecipato ad una sperimentazione con plasma iperimmune per la cura del Covid19 con capofila il Policlinico San Matteo di Pavia. Attendiamo i risultati, che dovranno essere attentamente valutati, come in ogni sperimentazione, dal mondo scientifico. Ma, al di là dei risultati, ogni ricerca fatta bene è sempre un passo avanti e un successo per tutta la comunità. E Mantova ha dimostrato di avere un ospedale d'eccellenza, di cui noi tutti cittadini possiamo essere orgogliosi. L'aver aderito a questa sperimentazione portandola a termine con estrema professionalità e dedizione e avere nel contempo in questi mesi servito la popolazione nella cura incessante dei malati dimostra che il personale medico sanitario e tutta la struttura ospedaliera sono presidio di competenza ma anche di coraggio e umanità».