30/01/20
Italia Viva territori

Magorno: "Il Sud ha bisogno di investimenti seri e di lavoro"

L'intervento del Senatore di Italia Viva.

"Avevano ville, Ferrari e legami con la mafia. La vicenda di Locri, dove sono stati scoperti 237 furbetti, percettori del reddito di cittadinanza, rimarca, se ancora ce ne fosse bisogno, uno dei principali problemi legati alla misura che, come in questa circostanza, viene percepito da chi non ne ha diritto".

Così il senatore calabrese di Italia Viva Ernesto Magorno, a commento dell'esito dell'operazione della Procura della Repubblica di Locri, in provincia di Reggio Calabria, che ha portato allo scoperto, grazie ad indagini condotte dagli agenti della Guardia di Finanza, la presenza di oltre 200 individui, percettori illegittimi del reddito di cittadinanza.

"Il Sud, come diciamo da sempre - sottolinea Magorno - ha bisogno di investimenti seri e di lavoro, non di misure assistenziali che si rivelano un danno per tanti cittadini onesti".